Indice del forum
MP Forum
Forum di www.motopower.org

Since 2005
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi    
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 
RegistratiRegistrati
 

i risultati di Misano.

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> C.I.V. - Campionato Italiano velocità
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
bat caverna
Smanettone Professionista
Smanettone Professionista


Registrato: 04/01/09 20:34
Messaggi: 977
Residenza: mortara

MessaggioInviato: Lun Ago 24, 2009 8:22 pm    Oggetto: i risultati di Misano. Rispondi citando

CIV MISANO a Moretti e Pirro i titoli tricolori 2009



I vincitori del round 5

Moretti (125 G.P.), Tamburini (600 Stock), Pirro (600 Super Sport)Cruciani (Supestock 1000) e Baiocco (Superbike)


Misano Adriatico, 23 agosto – Il rovente sole dei giorni scorsi, si è trasformato in una pesante cappa umida che ha infastidito non poco i piloti scesi in pista per il penultimo atto del tricolore velocità 2009.

Gare belle, combattute e senza incidenti di rilievo hanno caratterizzato la giornata che ha visto imporsi Riccardo Moretti (Aprilia – Ellegi Racing) nella 125 G.P., Roberto Tamburini (Yamaha – WCR Bike Service) nella 600 Stock, Michele Pirro (Yamaha – Lorenzini by Leoni) nella 600 Super Sport, Stefano Cruciani (Ducati – Stop & Go Dunlop) nella Superstock 1000 e Matteo Baiocco (Ducati – Guandalini) nella Superbike.



Grazie alla vittoria odierna, Moretti nella 125 G.P. e Pirro nella 600 Super Sport si sono aggiudicati il titolo 2009 con una prova d’anticipo, per le altre tre classi del CIV tutto è rimandato all’ultimo appuntamento del Mugello l’11 ottobre.



125 G.P. – Riccardo Moretti è nuovo campione italiano della 125 G.P. Il ravennate si è aggiudicato la quinta tappa del tricolore e favorito anche dall’uscita di scena al quinto passaggio del ceko Jakub Kornfeil (Aprila), unico a potergli contendere il titolo ha indossato il casco tricolore 2009 con una gara d’anticipo.

La corsa ha perso per innocue scivolate già al primo giro il campione italiano della categoria 2005 Simone Grotzkyj Giorni, poi nelle tornate successive: Gennaro Sabatino (Aprilia Junior G.P. Racing Dream), il poleman Gabriele Ferro (Aprilia – Grillini), poi il già citato Kornfeil e a due terzi di gara anche Davide Stirpe (Honda – CRP) e Matteo Gabrielli (Aprilia – Gabrielli). La lotta per la vittoria si è presto ristretta al duello Moretti - Alessandro Tonucci, con il portacolori Aprilia Junior G.P. Racing Dream, che ha a lungo condotto la corsa, ma con il neocampione che lo controllava da molto vicino, la svolta definitiva all’ultimo giro, quando Moretti con una perfetta manovra andava in testa alla Quercia e vi restava sino la bandiera a scacchi. Ottimo terzo il compagno di Tonucci, Luigi Marciano che ha preceduto Nicolas Stizza.

Classifica di campionato: Moretti 115 (Campione Italiano 2009) Marciano 57, Tonucci 56



600 Stock – Roberto Tamburini (Yamaha – WCR Bike Service) si aggiudica la prima gara stagionale nella classe 600 Stock. Il riminese è stato grande protagonista insieme a Ferruccio Lamborghini (Yamaha – Media Action Procace) e al capoclassifica Andrea Boscoscuro (Yamaha – Team Riviera FCC), terminati nell’ordine. Oscar della sfortuna per il poleman Fabio Massei che ha condotto la corsa per dieci giri, prima di prendere mestamente la via dei box per rottura del motore. L’ultimo giro è stato al calor bianco, con Lamborghini che passato in testa al giro precedente alla curva del Carro ha cercato di chiudere tutte le porte al pilota di casa, ma questi proprio al “Carro” ha restituito il favore, andando a cogliere il meritato successo. Boscoscuro con il terzo posto, fa un ulteriore passo verso il titolo tricolore. Quarto un ottimo Davide Fanelli (Yamaha) che ha preceduto l’altro rappresentante locale Fabio Manghi (Yamaha – VF1 Racing).

Classifica di campionato: Boscoscuro 106, Lamborghini 90, Tamburini 70.



600 Super Sport – Gara divisa in due manche a causa della bandiera rossa esposta all’undicesimo giro con classifica valida al decimo a causa della caduta del russo Valery Yurchenco (Yamaha – Rivamoto). In quel momento in testa alla corsa vi era saldamente Michele Pirro (Yamaha – Lorenzini by Leoni) che vantava cinque secondi su Alessio Velini (Yamaha – VR Team) e pochi più su Cristiano Migliorati (Kawasaki - Puccetti Racing) e Ilario Dionisi (Honda – Improve Racing). Del gruppo faceva parte anche Franco Battaini (Yamaha – TNT Racing) che però cadeva poco prima della sospensione della gara, ma l’interruzione lo inseriva in classifica al terzo posto, tanto che poteva riprendere il via alla ripartenza. La seconda frazione ripeteva il copione della prima, con Pirro che tornava in testa allo spengersi del semaforo e vi rimaneva sino la definitiva bandiera a scacchi, dove precedeva Velini e Ciavattini. La classifica aggregata che teneva conto di entrambe le manche, vedeva Pirro sul gradino più alto del podio con Velini e Migliorati a completarlo. Con la vittoria il pugliese conquista il primo titolo tricolore della 600 Super Sport che va ad aggiungere ai due conquistati nel 2007 e 2008 nella Superstock 1000.

Classifica di campionato: Pirro 100 (Campione Italiano 2009), Velini 64, Sanna 52.



Superstock 1000 – Cinquanta punti in due giorni per Stefano Cruciani (Ducati – Stop & Go Dunlop Team) e una seria ipoteca sul titolo 2009 per il maceratese che dopo il successo nella gara di recupero si aggiudica anche il quinto round del CIV. La corsa è stata ridotta a dieci giri a causa di una perdita di liquido in pista da parte di un concorrente che ha costretto il direttore di gara a esporre bandiera Rossa. Al secondo via, Cruciani va subito in testa e non molla più fino il traguardo. A contrastare il dominio del capoclassifica ci ha provato prima Davide Giugliano (Suzuki – Celani) che per un breve tempo è riuscito anche a condurre le danze, ma poi il romano ha rotto la leva del cambio ed è stato costretto al ritiro. A questo punto è entrato in scena Domenico Colucci (Ducati Barni Racing) che si è gettato all’inseguimento del battistrada, raggiungendolo nel finale. Il lucano ha tentato fino la fine di avere la meglio di Cruciani, ma questi non ha mollato un centimetro andando così a cogliere il quarto successo stagionale. Terzo Danilo Petrucci (Yamaha – Piellemoto) che così mantiene qualche esile speranza di lottare sino fa fine per il titolo nazionale.

Classifica di campionato: Cruciani 100, Petrucci 81, Colucci 78



Superbike – Un duello serrato, durato tutta la gara e risoltosi a favore di Matteo Baiocco (Ducati - Guandalini) sul filo del traguardo per soli tre millesimi nei confronti di Luca Conforti (Ducati – Barni Racing) che aveva vinto ieri la gara di recupero. Una sconfitta pesante per il bresciano che potrebbe compromettere pesantemente la sua rincorsa al titolo, visto che Norino Brignola che veste gli stessi colori di Baiocco, è giunto terzo, incrementando ulteriormente il vantaggio, oltre che su Conforti, anche nei confronti di Marco Borciani (Ducati). L’ex campione della categoria ha probabilmente risentito della fatica di ieri, visto il notevole calo fisico nella seconda parte della gara, quando ha ceduto senza opporre la minima resistenza, prima a Brignola e poi a Ivan Clementi (Honda – Grifo’s Team).

Classifica di campionato: Brignola 82, Borciani 71, Conforti 69, Baiocco 65.



Il CIV in TV - Ampia sintesi su Rai Sport Più (ch 227 SKY, digitale terrestre e web tv), martedì alle ore 22.45 circa. Speciale Round 5 giovedì dalle ore 23.00 circa su Sportitalia 24 (ch 226 SKY e digitale terrestre) e Sportitalia (ch 225 SKY). Odeon tv proporrà gli highlights del Mugello giovedì alle ore 22,30 e, infine, puntata speciale di Hard Trek, il magazine FMI distribuito alle tv locali. Inoltre, sul sito www.civ.tv le video news e gli highlights delle gare.

Foto, notizie, video e classifiche sul sito ufficiale www.civ.tv

_________________
NITRONORY FOREVER!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> C.I.V. - Campionato Italiano velocità Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
You cannot attach files in this forum
You cannot download files in this forum




Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it